top of page

CONDIZIONI DI CESSIONE

La famiglia che riteniamo adeguata

E' noto che il persiano è un gatto estremamente impegnativo ed esigente che necessita di cure e attenzioni quotidiane. Il suo bellissimo mantello deve essere spazzolato ogni giorno per evitare la formazione di fastidiosi nodi che alla lunga possono causare stress e dermatiti, e gli occhi, che spesso hanno una lacrimazione brunastra, devono essere puliti e mantenuti asciutti per evitare che il pelo nella zona perioculare diventi scuro dando un effetto panda al nostro gattino.

Una volta al mese circa, è necessario lavare e sgrassare il mantello del nostro persiano per evitare che facendo da swiffer per tutta la casa diventi grasso e ingiallito. Insomma, per averlo sempre in splendide condizioni dovrete impegnarvi almeno 5-10 minuti al giorno da dedicare alla sua toelettatura.

Il persiano ha un temperamento calmo e pacato ma è sempre un gatto che conserva una certa indole curiosa e a modo suo è vivace, è quindi consigliato di predisporre nell'ambiente tira graffi, giochi e cucce che possano stimolarlo e metterlo a suo agio, in modo che non senta il bisogno di cacciarsi nei guai al di fuori del suo ambiente.

Un'altra cosa molto importante è la messa in sicurezza della casa; riteniamo che il gatto non debba avere libero accesso a finestre, balconi e terrazze o giardini privati se non opportunamente recintati a prova di fuga. Le gite fuori casa, potrebbero rivelarsi estremamente pericolose per la sua vita. ​

Perchè il gatto non è al sicuro fuori dalle nostre case?

  • Il persiano è una razza molto costosa e i furti stanno diventando sempre più frequenti.

  • I gatti randagi o i gatti liberi di vagare di proprietà dei nostri vicini potrebbero avere qualche malattia  (come la fiv, la felv o una banale infezione) ed attaccarla al nostro cucciolo. Il contagio può avvenire in maniera davvero banale, tramite saliva, feci, morsi, graffi, pulci.

  • Il mondo esterno è pieno di pericoli e non mi riferisco solo alle automobili che circolano in strada, ma anche agli altri animali che il cucciolo potrebbe incontrare sul suo percorso (cani slegati o animali selvatici dei quali il gatto è una preda). Non dimentichiamoci che il mondo è pieno di persone materialiste e senza scrupoli che fanno del male agli animali  (un esempio sono i bocconi avvelenati che spargono di solito i vicini di casa perchè infastiditi dal gatto che gioca nel loro giardino).

 

Il persiano ama la compagnia non solo della sua famiglia, ma anche di altri animali. Tende ad annoiarsi se lasciato da solo per molte ore e a soffrire di solitudine . Per quanto possa legarsi e amare i suoi umani, nella maggior parte dei casi, è desideroso di avere la compagnia di un cane o un altro gatto.

Per quanto riguarda l’alimentazione, i nostri persiani sono abituati a qualsiasi tipo di alimento, purché si tratti di carne, cibo barf o scatolette industriali esclusivamente grain free. Raramente offriamo ai nostri gatti il cibo secco (ad eccezione di cuccioli e mamme che allattano nel periodo che va dal parto allo svezzamento) perché è molto importante mantenere un'adeguata idratazione per evitare lo sviluppo di patologie all’apparato urinario e renale.

Per i pochi cuccioli che decidiamo di cedere a nuove famiglie cerchiamo persone o famiglie davvero speciali che abbiano il piacere di condividere l'evoluzione del cucciolo nel tempo; persone amorevoli, appassionate e responsabili, consapevoli dell'impegno che richiede un gatto di questa razza. 

I gatti vengono ceduti da riproduzione, quindi senza obbligo di sterilizzazione entro 8 mesi di vita, solo ad allevatori con regolare affisso, allevamenti che conosciamo e che svolgono un lavoro di selezione etico, con pochi gatti, in ambiente domestico.

Nessun cucciolo viene affidato senza aver dato tutte le informazioni necessarie per la sua gestione, le cosiddette "istruzioni per l'uso" e nessun gatto lascia la casa se le nuove famiglie non sono d'accordo su alcuni punti fondamentali (il bagnetto, alimentazione, sicurezza, sterilizzazione) e se non hanno provveduto ad acquistare tutto il necessario per accoglierlo e gestirlo al meglio. 

I cuccioli lasciano la casa in perfette condizioni di salute a partire dal compimento di 4 mesi di vita. Alcuni gattini, necessitano di un periodo di permanenza maggiore in cattery, spesso perchè si tratta di soggetti che vorremmo tenere per la nostra selezione, che stiamo tenendo in osservazione per valutarne lo sviluppo.

Ogni cucciolo lascia la casa con:

- Contratto di cessione

- Libretto sanitario

- Ciclo vaccinale completo

- Certificato di buona salute

- Esame delle feci negativo

- Passaporto (se va all'estero)

- Pedigree ANFI / CFA

- Microchip inserito dal veterinario dell'allevamento se ceduto a famiglie residenti in regione Lombardia, se residenti in altre regioni, se il cucciolo ha meno di 6 mesi, deve essere inserito dal nuovo proprietario e comunicato entro 3 giorni dalla data di cessione.

Alcuni giorni prima della cessione del cucciolo le famiglie riceveranno:

- indicazioni per il suo corretto inserimento nel nuovo ambiente

- tutti i consigli necessari per la gestione quotidiana del mantello e i prodotti che utilizziamo

- indicazioni su come provvedere al bagnetto se non portato in toelettatura

- informazioni sulle sue abitudini alimentari così da provvedere a reperire il necessario prima del suo arrivo

- informazioni sulle sue abitudini quotidiane, il tipo di lettiera, i suoi giochi preferiti​

Le viste in allevamento

Le visite nella nostra casa sono limitate alle sole persone che hanno già scelto tramite foto/video e prenotato il loro cucciolo. Questo per evitare di stressare i nostri gatti e di passare intere giornate impegnate con un via vai di curiosi e perditempo. 

​​

L'adozione di un cucciolo

 

Difficilmente presso l'allevamento ci sono cuccioli immediatamente disponibili perchè facciamo poche cucciolate che spesso sono già prenotate tramite lista d'attesa. 

Per tutti coloro che non hanno problemi ad attendere l'adozione di un cucciolo Rosa Argentata, consigliamo di compilare il form qui sotto, si tratta di una prima presa di contatto per entrare in una lista di attesa. Entro qualche giorno sarete ricontattati per finalizzare l'immissione in lista di attesa. 

Per qualsiasi altra richiesta, si prega di utilizzare il form dei contatti alla relativa pagina.

Grazie,

Rosa Argentata

questionario lista d'attesa

La tua attuale posizione
Che tipo di gatto stai cercando?

Il modulo è stato inviato!

bottom of page