Il gatto persiano chinchilla

 

E' indubbiamente una varietà di gatto persiano estremamente affascinante che con la sua lunga e folta pelliccia argentata e i suoi meravigliosi occhi smeraldi riesce a stregare chiunque!

 

La base del suo mantello è bianca e la punta è colorata per 1/8 gli dona un effetto argentato.

I suoi bellissimi grandi occhi sono verdi dalle molteplici sfumature con il bordo del colore del pigmento del mantello che generalmente è nero, ma può essere anche blu, molto raramente chocolate o lilac, gli dona l'effetto eye liner. 

Ci sono diverse varianti nella categoria dei gatti argentati, abbiamo i silver shaded, che appaiono leggermente più scuri del silver shell (chinchilla), in quanto possiedono un tipping che ricopre un terzo del mantello, i golden shell e golden shaded che hanno una base color albicocca invece che bianca e ora, in via di riconoscimento, il blugolden shaded o shell. 

Il carattere

E' un gatto dai modi delicati, dolce, affettuoso e pacifico. E' il gatto da compagnia per eccellenza! Ama ricevere le coccole dai suoi umani e spesso anche da perfetti sconosciuti, che ricambia con fusa e testatine, è disinvolto e socievole. Si lascia prendere in braccio e si fa fare qualunque cosa, a patto che non venga disturbato in un momento in cui preferisce starsene tranquillo. Spesso è un gran chiacchierone ed è capace di farsi capire con la sua vocina delicata richiamando l'attenzione. Qualche volta sa essere un buffo giocherellone, anche se non è particolarmente vivace, è molto interattivo e adora i momenti di gioco e svago con i suoi umani, grandi e piccini. Non ama stare da solo troppe ore e gradisce la compagnia dei suoi simili. 

Lo standard di razza

 ​

Lo standard del persiano di questa bellissima colorazione è esattamente lo stesso dei persiani di altri colori. 

Tuttavia nascono spesso gatti con un aspetto diverso, con il naso più lungo e il corpo meno compatto. Questo perchè qualche volta i cuccioli ereditano le caratteristiche dei loro antenati meno estremi.

E' un gatto di taglia media con un corpo compatto e basso sulle zampe. Il petto, le spalle e il dorso sono massicci e muscolosi, il collo corto e robusto. Le zampe sono corte e robuste, i piedi larghi e rotondi, sono graditi ciuffi di pelo fra le dita. La coda è corta e di ossatura robusta e termina con una punta arrotondata.

Il pelo della coda è lungo, folto e denso.

La testa è rotonda e massiccia, ben proporzionata, con guance piene e arrotondate, la fronte è bombata e il sovratesta è arrotondato. Il naso è corto con le narici ampie e aperte, con uno stop ben definito e palpabile. Il bordo superiore del tartufo non supera l'allineamento della palpebra inferiore degli occhi. Il mento e le mascelle sono massicce e robuste.

Lo sguardo è aperto ed espressivo. Le orecchie sono molto piccole e arrotondate, posizionate basse e distanti. Il pelo all'interno delle orecchie è denso cosicché la base delle orecchie, che è leggermente obliqua, pare non eccessivamente aperta. Gli occhi sono grandi, rotondi e aperti, posizionati distanti, brillanti ed espressivi.

Il colore degli occhi è in accordo col colore del mantello. Il mantello è lungo e denso, al tatto si presenta con una tessitura fine e setosa, soffice ma non lanoso. Una densa, lunga collaretta ricopre le spalle e il petto.

Exotic shorthair

I gatti esotici, a pelo corto, hanno le stesse caratteristiche dei persiani in quanto a struttura morfologica. 

Il mantello ha tessitura folta e densa, il pelo è setoso e grazie alla densità del sottopelo, non è appiattito; più lungo di un normale pelo corto, ma non tanto da essere vaporoso.